Apr 13

Che destino avrà il marchio Saab?

Una foto del classico marchio Saab con il Grifone ormai quasi cancellato? (Photo Credit: Ttela)

Il Grifone…

Vi abbiamo già segnalato in passato la cronostoria del brand Saab e dei suoi diversi stemmi evoluti negli anni e dopo l’acquisizione del marchio da parte di Swedish Automobile Nv lo scorso anno sembrava che il simbolo del grifone era ormai destinato a scomparire, ma oggi grazie ad alcune dichiarazioni del Co-Amministratore Fallimentare Mr. Kent Hägglund il destino di questo iconico stemma sembra essere ritornato nuovamente d’attualità. Dopo averVi segnalato che alcune delle figure interessate al marchio hanno avanzato alcune offerte di acquisto si è ritornati a parlare della proprietà intellettuale del brand scandinavo proprio grazie a Mr. Hägglund, membro del team di curatori fallimentari della casa di Trollhättan. “Le offerte sembrano abbastanza buone, ma non posso dire altro in merito” esordisce Mr. Kent Hägglund incalzato dalla stampa sulle figure interessate a Saab, ma il Co-Amministratore sposta l’attenzione sul marchio della casa scandinava il classico “Grifone”. Il classico logo Saab è conosciuto in tutto il mondo ed è stato il vero simbolo di alcune delle sue vetture più conosciute come l’iconica 900, la prima ammiraglia 9000 fino alle ultime prodotte e proprio su tale importanza intellettuale pone l’attenzione Mr. Hägglund che conferma il notevole potenziale di tale simbolo “Mi aspetto che potrò discutere di tale simbolo con gli Amministratori Fallimentari durante il processo di vendita” ha auspicato il Co-Amministratore che conferma di essere al lavoro da diversi mesi per Saab. “Ora il ritmo lavorativo nei confronti della casa di Trollhättan è aumentato e credo che nei prossimi giorni ci impegnerà ancora di più” confermando indirettamente di essere vicini alla fine della vicenda Saab.