Mag 16

If Metall richiede aiuto al Presidente degli Stati Uniti

Una foto di repertorio del Presidente degli Stati Uniti Mr. Barack Obama in uno stabilimento di General Motors (Photo Credit: 3ChicsPolitico.com)

Lettera per Mr. Obama…

Il principale sindacato operaio di Trollhättan If Metall ha richiesto l’aiuto del Presidente degli Stati Uniti Mr. Barack Obama sulla vicenda Saab. La richiesta del Sindacato è semplice quanto importante, richiedere l’interessamento sulla vicenda Saab da parte del Presidente che potrebbe influenzare le scelte del colosso di Detroit General Motors che più volte ha confermato le sue ferme decisioni nei confronti della casa di Trollhättan. “Useremo tutti i mezzi disponibili per aiutare il futuro del marchio svedese Saab” ha dichiarato Mr. Tonnie Andersson, Presidente di If Metall che spazientito dalle scelte del Gruppo Americano non si è perso d’animo ed ha richiesto l’interesse ufficiale di Mr. Obama sulla vicenda. Il Sindacato come principale rappresentante dei lavoratori di Trollhättan ha così voluto richiedere una risposta ufficiale del Presidente degli Stati Uniti, chiamato a rispondere direttamente ai 4500 ex dipendenti del marchio svedese Saab che attendono da quasi un anno maggiori info sul destino del brand. “Attraverso questo gesto cerchiamo di puntare l’attenzione sull’operato di General Motors che con le sue scelte potrebbe chiudere la porta al futuro di Saab ed al suo indotto produttivo” afferma senza mezzi termini Mr. Andersson intervistato dai mass media locali che seguiranno da vicino la richiesta di If Metall, concludendo poi il Presidente del Sindacato dichiara “Il Presidente degli Stati Uniti si era già pronunciato in passato sull’operato di General Motors ed un suo nuovo interesse potrebbe cambiare completamente il quadro d’azione del brand scandinavo. Saab Automobile Ab è un marchio di nicchia dal 1949 e non potrebbe mai diventare una minaccia per una società così grande come General Motors”. Parole secche, chiare e decise che rapprestano senza dubbio il pensiero di molti appassionati ed addetti ai lavori che come i lavoratori di Trollhättan attendono di conoscere il vero destino del marchio svedese Saab. Attendiamo maggiori dettagli, ma non mancheremo di segnalarVi maggiori novità a riguardo.