«

»

Giu 19

SAAB|news

Cosa si conosce del consorzio Nevs proprietario di Saab

Una foto scattata al cruscotto della celebre Saab 9-3 ePower completamente elettrica (Photo Credit: Saablog-In)

I piani del consorzio…

Fino ad ora sono diverse le rumors pubblicate sul nuovo proprietario del marchio scandinavo Saab e come Vi abbiamo segnalato, il consorzio elettrico Nevs National Electric Vehicle Sweden ha diviso gran parte dei soggetti interessati alla vicenda Saab, ma i Business Plan dettagliati non sono stati ancora resi noti e cresce l’attenzione proprio sui piani del nuovo proprietario di Trollhättan. Con questo articolo cerchiamo di fare chiarezza sulle poche informazioni relative al Business Plan di Nevs riportandoVi solo le poche news ufficiali presentate in questi giorni.

12 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Luigi

    Se andrà tutto per il verso giusto Saab rappresenterà la svolta del settore automobilistico mondiale. Una vera e propria rivoluzione che solo i posteri potranno chiamare incoscenza o lungimiranza. Noi ora non possiamo dare giudizi.

  2. PAOLO

    Mah, per me ora non produrre auto a combustione … Con cosa campano? Camperanno sui soldi che la Cina sembra stia stanziando pe rle euro elettriche. Certo che se questa era la migliore offerta di acquisto, mi immagino le altre.

  3. ezio

    Peccato! Preferisco i 220 CV dell’ultima 9-5.

  4. Antonio

    Può essere che la scelta di NEVS si dimostri in futuro vincente. Il mercato a cui punta la nuova proprietà non è , almeno per un lungo periodo, il nostro. Penso che in Italia il marchio perderà completamente il suo fascino, i Concessionari si rivolgeranno per sopravvivere ad altri marchi e le nostre SAAB saranno praticamente invendibili. Coloro che hanno acquistato di recente una SAAB (in particolare la nuova 9.5) saranno fortemente penalizzati. . . ma i curatori fallimentari non hanno minimamente tenuto conto di questo aspetto.

  5. UMBERTO

    15000 vetture l’anno???????????????? ma questi sono veramente pazzi!!!

  6. matteo95

    hanno sbagliato cifre! 15 mila sono troppo poche! magari 150 mila!! o 1milione e 500 mila!!

  7. Antonio

    Alle 17 di oggi ho inviato un messaggio che mi pareva pertinente all’argomento trattato e corretto nei toni e nella forma. E’ apparso il mio nome , la data e l’ora di ricezione ma il commento non è stato pubblicato. Si legge, invece, la scritta in corsivo “commento in attesa di moderazione…”. Potete cortesemente spiegarmi cosa intendete con tale frase ?

  8. SAAB|news
    SAAB|news

    Buonasera Sig. Antonio
    Tutti i commenti pubblicati sono sempre moderati dalla Redazione per evitare spam e/o linguaggi scurrili
    da parte degli utenti non registrati a questo portale web. Una volta approvato il commento è stato regolarmente pubblicato.

    Best regards
    Staff SAAB|news

  9. SAAB|news
    SAAB|news

    Buonasera Sig. Umberto
    Ci perdoni, ma non riusciamo a vedere l’errore, nell’articolo appare 150000/200000 (150mila/200mila) vetture all’anno, non 15000 (15mila)…

    Best regards
    Staff SAAB|news

  10. onlysaab

    a questi signori della Saab e della sua storia non importa nulla.Nulla impediva di affiancare ad un auto elettrica un modello per il rilancio,ad esempio la 900,fino al 2014 di che parleremo?di un parco auto invecchiato ,deprezzato,deriso,auto invendibili,insomma saremo come gli zombie,quante concessionarie e officine resisteranno?speriamo che tornino sui loro passi altrimenti a uno come me,finita la mia saab,resta l’autobus,altre auto non ne guido.non mi piacciono

  11. Mirco

    Non dimentichiamo: circa quattro anni fa’, lessi un’articolo su una rivista la quale vantava Saab come l’ unica casa al mondo che stava lavorando su un progetto che vedeva la realizzazione di turbo elettrico; sappiamo da amatori quanto le innovazioni hanno partecipato alla creazione del marchio( quasi una logica di dipendenza) se pensiamo al sistema i-QON ad esempio, ma dobbiamo essere consapevoli i quanto gli investimenti in ricerca e sviluppo, uniti ai numeri quasi di nicchia, e mi riferisco alle vendite di autovetture abbiano portato. Senza dilungarci troppo: era già nella logica del marchio quello che NEVS sta progettando per Saab, ovviamente,tutto commisurato a mercati in espansione che non vedono soltanto la cara vecchia Europa ma vanno oltre.

  12. UMBERTO

    NEVS= NEVER EVOLUTION VEHICLES SAAB !!!

Lascia un commento