Giu 07

Immatricolazioni Saab – Maggio 2012

Una foto ufficiale del marchio scandinavo Saab che presenta una Saab 9-5 Sedan (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Dati vendita…

I dati che come ogni mese Vi segnaliamo non sono bellissimi, ma conoscendo l’attuale situazione del marchio scandinavo Saab sono più che comprensibili. L’Europa nella sua interezza non restituisce dati positivi al marchio Saab ed anche nella nostra penisola la situazione non è rosea, soprattutto per i brand automobilistici esteri in Italia. Spagna, Austria, Francia, Svizzera, Germania, Svezia ed Italia propongono dati negativi per la casa di Trollhättan e riflettono nuovamente la nerissima situazione attraversata dal marchio svedese in questi mesi. Ecco di seguito i dati pubblicati dall’Unrae l’Associazione delle Case automobilistiche estere in Italia relativi al mese di Maggio 2012 nella nostra penisola.

Di seguito in dettaglio la situazione italiana del marchio svedese Saab.

Il mese di Maggio 2012 conferma le previsioni dell’Unrae l’Associazione delle Case automobilistiche estere in Italia che conferma “Stiamo assistendo ad una progressiva riduzione del parco circolante dei privati. Una conseguenza degli insostenibili costi di gestione dell’auto che gravano sui bilanci delle famiglie. Inoltre, l’attuale sistema fiscale frena anche il rinnovo dei parchi aziendali” esordisce Mr. Jacques Bousquet Presidente dell’Unrae. Le percorrenze medie si sono drasticamente ridotte, la mobilità individuale si sta modificando e molti si disfano della propria vettura senza sostituirla con una nuova ed infine le esportazioni di vetture recenti sono aumentate, segno delle reali difficoltà del mercato interno. Secondo quanto comunicato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, le 147102 vetture immatricolate segnano una riduzione del 14,3% rispetto alle 171559 di un anno fa. Le difficoltà dei consumatori si riflettono ovviamente anche negli acquisti complessivi di autovetture: le immatricolazioni a privati, infatti, hanno registrato in maggio una contrazione del 18,4% con una rappresentatività di appena il 61%. Tali problematiche stanno determinando uno spostamento del mix verso gli acquisti ad uso noleggio, che nel mese hanno raggiunto una quota di oltre il 23% e 3 punti percentuali in più rispetto ad un anno fa.

Saab Automobile Ab

Il calo registrato nel mese di Maggio 2012 è pari a -14,26% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Un dato negativo che viene ripreso nella sua totalità soprattutto delle case estere. Le vetture della casa di Trollhättan immatricolate in Italia nel mese di Maggio 2012 sono state solo 3 registrando un -96,30% confrontando il numero di vetture immatricolate lo stesso mese del 2011 (81 auto). La fiducia della clientela nei confronti di Saab è ormai nulla, lo stock di vetture pronte per la consegna è sempre più ridotto allo stremo ed il danno all’immagine di Saab ribadiamo nuovamente che risulta spaventoso per un brand premium. Attendiamo come sempre maggiori info, per questa situazione sempre più nera.

Nota: Tutti i dati riportati rappresentano le risultanze dell’archivio nazionale dei veicoli al 31/05/2012 – Unrae Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri.