«

»

Giu 01

SAAB|news

La piattaforma Phoenix pronta per il mercato

Una foto scattata alla concept car Saab PhoeniX nata sul nuovo telaio Phoenix (Photo Credit: SAAB|news)

Innovazione per il miglior offerente…

La piattaforma Phoenix nata per delineare la prossima gamma completa del marchio scandinavo Saab propone diverse innovazioni collegate al settore elettrico e non solo, ma la vicenda Saab sembra delineare un futuro differente da quello previsto inizialmente per questo telaio modulare. Secondo diversi Ingegneri ed esporti del settore automotive scandinavo la piattaforma Phoenix è pronta per sbarcare sul mercato al miglior offerente od al nuovo acquirente della casa di Trollhättan. Diversi esperti che hanno anche lavorato sulla piattaforma Phoenix di Saab sono oggi impiegati presso una nuova società di consulenza e sviluppo Nova Engineering Ab a Trollhättan nata dopo il fallimento della casa scandinava Saab. Il Chief Operating Officer di Nova Engineering Ab Mr. Martin Oman era responsabile dello sviluppo del telaio di Phoenix ha dichiarato “Il nostro tasso di crescita probabilmente rallenterà un po’ durante l’estate, ma non nascondo che il nostro team di 70 dipendenti sta lavorando su diverse tecnologie proposte sulla piattaforma Phoenix di Saab perché crediamo nelle potenzialità di questo progetto”. Nova Engineering Ab aiuta le società automobilistiche a sviluppare ed a potenziare le proprie piattaforme e proprio su Phoenix Mr. Oman ha affermato “La piattaforma Phoenix è di assoluta attualità, le innovazioni sono ottime ed il tempo per svilupparla completamente dipende semplicemente dalle scelte del nuovo proprietario di Saab. Potrebbero bastare due o tre anni per delineare la prima vettura nata sulla piattaforma Phoenix e nel settore automobilistico si rivelerebbe senza dubbio un nuovo possibile futuro”. I primi clienti di Nova Engineering Ab sono stati Volvo Cars, Scania, Jaguar e Land Rover, ma il primo impiego non si scorda mai e Saab è rimasta nel cuore di Mr. Oman “Siamo sempre disposti a lavorare con un nuovo proprietario di Saab, ma siamo consapevoli che ci vuole tempo per trovare un nuovo acquirente del brand. Iniziare la produzione di una gamma da zero senza accordi con General Motors richiederà diverso tempo, ma nel lungo periodo la piattaforma Phoenix sarà un arma vincente ed i consumatori lo confermeranno”.

Lascia un commento