Giu 26

Modalità di utilizzo del marchio

Una foto di repertorio scattata al classico logo con il Grifone di Saab (Photo Credit: DayLife.com)

Si ritorna sul logo…

La testata svedese Aftonbladet risegnala nuovamente la vicenda che vede protagonista il brand scandinavo Saab. Come Vi abbiamo già segnalato il destino del “Grifone” non risulta ancora chiaro e le news fino ad ora pubblicate non sembrano regalare tranquillità alle sorti di questo storico logo. Secondo quanto è stato segnalato dal quotidiano scandinavo il nuovo proprietario del marchio Saab Automobile Ab e della sua struttura, il consorzio elettrico Nevs non ha ancora segnalato alla stampa con un comunicato quali sono le intenzioni sul futuro del logo aziendale Saab e sul suo utilizzo sulla futura gamma del marchio di Trollhättan. L’unico ad aver rilasciato un commento in merito è stato Mr. Mikael Östlund principale portavoce di National Electric Vehicle Sweden che ha affermato “Tutti i soggetti in causa concordano nel chiudere la vicenda il più velocemente possibile. Abbiamo concordato che i negoziati saranno completati il più presto possibile” riferendosi chiaramente alle altre due società co-proprietarie del logo: Saab Group Ab e Scania Ab che fino ad ora non si sono rivelate più che positivamente colpite dal nuovo proprietario Nevs. Mr. Ostlund non ha voluto commentare le dichiarazioni delle rispettive società svedesi, ma siamo sicuri che se i Business Plan a lungo termine del nuovo proprietario risulteranno concreti i due co-proprietari del logo Saab saranno felici di rilasciare i diritti di utilizzo di tale marchio anche a Nevs. “Non ci assumiamo alcun commento dettagliato in merito fino a quando il problema non sarà definitivamente risolto. Il marchio fa parte della parte immobiliare acquistata come specificato nel contratto redatto da Nevs e firmato dagli Amministratori Fallimentari, quindi, implicitamente, si desidera utilizzare tale logo, la discussione in corso riguarda solo su come può essere utilizzato” conclude il portavoce di Nevs Mr. Mikael Östlund.