Giu 21

Nuove voci sull’indiana Mahindra & Mahindra Ltd.

Una foto di una fabbrica di Suv Mahindra & Mahindra Ltd. in India (Photo Credit: WashingtonPost.com)

Ancora rumors…

Sembrava che in questi giorni le voci sulla vicenda Saab fossero terminate, ma con questa news battuta stamattina dalla testata scandinava Ttela e poi riportata dal blog internazionale Saabs United, le rumors sul costruttore indiano Mahindra & Mahindra Ltd. ritornano prepotentemente protagoniste sul futuro di Saab. Come Vi avevamo segnalato precedentemente il produttore indiano si era rivelato disposto a produrre la gamma di vetture Saab con normali propulsori a Benzina e Gasolio abbinati a soluzioni innovative capaci di ridurre le emissioni nocive di Co2, una produzione effettuata ovviamente in collaborazione con il proprietario del marchio il consorzio Nevs in questi anni di “transizione” prima del lancio ufficiale della futura Saab completamente elettrica. Diverse indiscrezioni vedono il consorzio elettrico Nevs sempre alla ricerca di un nuovo partner per iniziare la produzione di una gamma di vetture inizialmente a Benzina, Gasolio o BioEtanolo e diverse voci sembrano confermare che il produttore indiano possieda proprio tutte le qualità necessarie per concretizzare al meglio queste intenzioni, se questa rumors sarà confermata potrebbe rivelarsi un vero punto di forza sia per l’indiana Mahindra & Mahindra Ltd. (che potrà accedere alle tecnologie di produzione ed al know how di Saab), sia per il neo proprietario Nevs (in questo modo potrebbe delegare la produzione di una pre-gamma e concentrarsi contemporaneamente sullo sviluppo del futuro portafolio di prodotti), sia per addetti ai lavori ed alla clientela che potrebbe rimanere legata al marchio svedese. Molti sembrano dare queste indiscrezioni come semplici speculazioni, ma le voci insistenti su questo nuovo possibile accordo potrebbero rivelarsi concrete. Attendiamo maggiori dettagli, ma queste continue voci potrebbero ridare slancio alla casa di Trollhättan.