Zhejiang Youngman presenta una nuova offerta per Saab

Mr. John Nylén portavoce del produttore asiatico Zhejiang Youngman (Photo Credit: Ttela.se)

Nuova offerta…

Il produttore cinese Zhejiang Youngman ritorna “alla carica” del brand scandinavo Saab e nella tarda serata di Venerdì scorso ha presentato una nuova offerta di acquisto per la casa di Trollhättan. Dopo aver ricevuto i primi no, sembra che il management asiatico di Zhejiang Youngman non ha ancora rinunciato a Saab e sembra abbia presentato un offerta di 4 Miliardi di Corone Svedesi. Il principale portavoce del produttore asiatico Mr. John Nylén ha infatti dichiarato “La nostra nuova offerta riguarda ogni parte della massa fallimentare Saab, tra cui la società che produce e distribuisce i pezzi di ricambio. Con la nostra offerta il Governo e l’Ufficio del Debito Nazionale saranno in grado di ottenere il pieno risarcimento delle somme avanzate in precedenza, ossia 2,2 Miliardi di Corone Svedesi. Zhejiang Youngman ha fornito le prove che i fondi sono disponibili”. Non sembrano esserci problemi economici per il produttore cinese e questa nuova offerta di acquisto riconferma le concrete intenzioni del costruttore asiatico sempre più deciso a mettere le mani sulla vicenda SaabZhejiang Youngman non nasconde l’ambizione di acquistare Saab ed iniziare la produzione il più presto possibile. Abbiamo mantenuto contatti con gli Amministratori Fallimentari, ma speriamo di entrare in un quadro di discussioni più intense adesso” afferma Mr. Nylén che ha respinto ogni domanda relativa alle precedenti esclusioni dall’affare ed ha continuato “Zhejiang Youngman è piuttosto convinta di aver presentato l’offerta di acquisto più alta oltre ad aver dimostrato le credianziali finanziarie, di conseguenza l’azienda crede di essere in una buona posizione in quanto l’obbiettivo degli Amministratori Fallimentari è proprio quello di rientrare nel miglior modo possibile dalle perdite contratte da Saab”. Secondo Mr. Nylén ci sono anche diverse sicurezze da parte delle Autorità Cinesi sull’affare, l’azienda cinese Zhejiang Youngman ha ricevuto una “lettera di conferma” da parte del Ministero per lo Sviluppo Nazionale Cinese Ndrc e tale conferma sarebbe indispensabile per procedere all’acquisto di Saab in tempi brevi e certi, ma non solo, l’Autorità Ndrc confermando la bontà di questo affare per Zhejiang Youngman non potrebbe approvarlo con un altra società asiatica.