«

»

Lug 06

SAAB|news

Il Ceo di Hemfosa commenta l’acquisizione di Saab

Una foto dell'Amministratore Delegato di Hemfosa Mr. Jens Engwall (Photo Credit: Affarsvarlden.se)

Parola alla società immobiliare…

Dopo averVi presentato diversi commenti sull’acquisizione di Saab Automobile Ab da parte del consorzio elettrico Nevs ecco il parere del Ceo di Hemfosa, la società immobiliare a cui erano stati venduti gli stabilimenti Saab di Trollhättan. “Siamo soddisfatti perché l’affare Saab si è rivelato redditizio” ha dichiarato il Ceo di Hemfosa riferendosi chiaramente ai 490000 metri quadrati dell’area industriale Saab a Trollhättan oggi di proprietà di Nevs “E’ stato divertente, abbiamo avuto un sacco di lavoro ed alcune operazioni nuove perfino per noi” riassume l’Amministratore Delegato di Hemfosa Mr. Jens Engwall dopo un anno burrascoso che ha minato il futuro del brand scandinavo Saab. La domanda principale rimane sempre sulla somma pattuita per l’acquisto del marchio Saab e dei suoi stabilimenti, ma Mr. Engwall non vuole esporsi ed afferma “Non posso dire nulla riguardo la cifra necessaria per l’acquisto. Posso solo confermare che abbiamo ottenuto una somma un poco più alta di quanto avevamo previsto e per questo siamo felici”. Nel Luglio 2011 il consorzio immobiliare capitanato da Hemfosa aveva acquistato il 50,1% dei beni immobili di Saab e li aveva successivamente concessi nuovamente alla casa automobilistica, che aveva un disperato bisogno di denaro. I 255 Milioni di Corone Svedesi investiti sono state un buon affare per Hemfosa. L’altra metà degli immobili di Saab era stata valutata dagli Amministratori Fallimentari del marchio 250 Milioni di Corone Svedesi aumentando il valore della proprietà sottoposta a massa fallimentare. Gli stabilimenti di proprietà di Hemfosa potevano essere abbattuti o ricostruti, la richiesta di uffici è alta in quest’area industriale, ma la società immobiliare aveva deciso di attendere l’evolversi della vicenda e si può certamente affermare che è stata una vera fortuna per Saab e per il consorzio elettrico Nevs oggi proprietario di tutta l’area “La zona non ha subito svalutazioni con la vendita a Nevs e penso che sia un ottima notizia il riacquisto di quest’area da parte della nuova proprietà” ha affermato Mr. Anders Torslid Ceo di Tomtabs un’altra società immobiliare ex proprietaria di alcuni beni Saab “Ho avuto alcuni contatti con Nevs e non mi è ancora chiaro se hanno bisogno di tutto lo spazio precedentemente usato da Saab Automobile Ab, se vogliono chiudere alcune aree o acquistarne altre esternamente. Ci sono alcune domande che hanno ora maggiore priorità in questa situazione ed arriveremo anche a questi quesiti tra un po di tempo”.

1 comment

  1. UMBERTO

    Bla, bla, bla………….
    parole,parole,parole e nessuno che si esponga e dica qualcosa di sensato. Ma fanno tutti parte della stessa congrega???

Lascia un commento