Nov 05

Nevs vuole produrre la Saab 9-3

Una foto scattata ad una delle ultime Saab 9-3 Sport Sedan Griffin prodotte (Photo Credit: Ttela.se)

Ed i fornitori…

Le intenzioni del nuovo proprietario di Saab, il Consorzio Elettrico Nevs sono chiare ormai a tutti, produrre una gamma di vetture completamente elettriche destinate a rispondere nel modo migliore sia ai fedeli appassionati del marchio svedese che ad una nuova attenta clientela, ed in Svezia Nevs si sta già muovendo in tal senso. Sembra che Nevs stia valutando con i principali ex fornitori del marchio automobilistico di Trollhättan, la possibilità di riprendere la produzione dell’ultima media premium Saab 9-3, a confermarlo è stato proprio Mr. Mikael Östlund portavoce del Consorzio Elettrico che ha affermato a Ttela “Abbiamo notato che c’è una forte domanda di questo prodotto e ci stiamo muovendo per chiedere ai fornitori se una ripresa sia veramente concretizzabile”. Sono oltre 500 i fornitori ed i subappaltatori interpellati da Nevs nelle ultime settimane, ma l’esito finale delle intenzioni di Nevs non sono state ancora rese note e l’unica dichiarazione ufficiale è stata “Stiamo dialogando con i fornitori per il presente e per il futuro” ha affermato Mr. Östlund. La media premium 9-3 è l’unica vettura della gamma Saab esente da diritti di produzione invalicabili e potrebbe quindi riprendere a “marciare” nello storico impianto di Trollhättan, ma come ribadisce nuovamente il portavoce di Nevs “Se sarà fattibile riprenderemo la produzione nel 2013, ma il nostro obbiettivo rimane sempre quello di rilanciare il marchio con vetture elettriche nel primo 2014“. I fornitori e subappaltatori legati precedentemente a Saab non vogliono sbilanciarsi con i mass media, ma Mr. Frederik Sidahl Presidente dell’Associazione di Fornitori Automobilistici Svedese Fkg ha confermato “In questo mese di Novembre chiariremo la nostra posizione. Non nascondo che l’operazione potrebbe essere difficile, soprattutto sul lato componentistico, ma anche gli impianti dovrebbero essere ricontrollati prima di partire e fermi di produzione relativamente lunghi sono nocivi per un azienda come questa”. Attendiamo come sempre maggiori dettagli, ma siamo certi fin da ora che tale progetto potrà essere certamente apprezzato sia dai fans che dai dealer sparsi per il globo.