Dic 04

Saab Winter Check fino al 31 Dicembre

Un immagine realizzata da Saab per una precedente campagna invernale (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Fino a fine anno…

In attesa di nuove vetture il marketing Saab sembra dedicarsi ai ricambi ed agli accessori, non è una novità infatti che le diverse filiali Europee assorbite da Saab Parts Ab si stiano dedicando senza sosta al post-vendita, imponendo addirittura obiettivi sui ricambi. Dopo tale premessa quindi non stupisce il nuovo comunicato stampa rilasciato da Saab Italia che rilancia la sua promozione invernale denominata “Saab Winter Check” di cui avevamo già parlato in precedenza. La campagna di controlli terminava il 30 Novembre, ma già dalla metà del mese scorso era chiaro che tale promozione poteva proseguire fino alla fine dell’anno e questa nuova press release lo conferma chiaramente, il “Saab Winter Check” continuerà fino al 31 Dicembre.

Saab Winter Check: proseguono fino al 31 Dicembre i controlli gratuiti per un inverno sereno

Per regalare un inverno sereno ai propri clienti, Saab ha messo a punto il programma Winter Check. una serie di controlli accurati e completamente gratuiti presso i Centri Assistenza Autorizzati aderenti all’iniziativa.

Il Saab Winter Check prevede la verifica di:

  • Filtro abitacolo
  • Pastiglie dei freni
  • Dischi freno
  • Tenuta ammortizzatori
  • Freno stazionamento

Continue reading

Dic 03

Nuove Saab 9-5 Sporthatch e Suv 9-4X in vendita

Una foto scattata ad una delle Saab 9-5 Sporthatch My2011 in vendita presso Kvd (Photo Credit: Kvd.se)

Nuovi modelli in Svezia…

Alcuni esemplari dell’ultima nuova generazione di Saab non sono mai state proposte sul listino Italiano, ci vogliamo riferire alla grande ammiraglia in versione familiare Saab 9-5 Sporthatch e la crossover Suv media Saab 9-4X, ma i fans di questi esemplari non sembrano pochi nemmeno nella nostra penisola. Grazie al web possiamo segnalarVi una nuova strabiliante occasione garantita da un commerciante d’auto scandinavo. La società Kvd è riuscita ad acquistare diverse nuove vetture dalla massa fallimentare di Saab ed oltre a fiammanti 9-3 in tutte le sue versioni (non manca nemmeno un esemplare numerato della Independence Edition) ed all’ultimo modello della 9-5 Sedan sembrano essere disponibili ancora nuove 9-5 Sporthatch My2011 e 9-4X in diverse motorizzazioni. Oggi tutte le vetture sono in vendita al miglior offerente, ma rimane un piccolo problema burocratico ancora da risolvere, diversi esemplari (come le ammiraglie familiari e le Suv medie) non sono state registrate e siglate come vetture stradali, di conseguenza in mancanza di tali approvazioni non possono circolare liberamente per strada. Se desiderate incrementare il Vostro parco auto non dovete far altro che contattare Kvd al link posto al termine del nostro articolo, ma se desiderate circolare con queste ultime Saab, dovete prepararVi ad una lunga battaglia burocratica nel nostro paese.

Link: La sezione delle nuove Saab in vendita pressso Kvd

Nov 21

UrSaab: un design da riproporre?

Un bellissimo rendering grafico che rilancia la mitica UrSaab 92001 (Photo Credit: Zercustoms.com)

Linee senza tempo…

Mr. Chip Foose noto preparatore al lavoro per il brand Delahaye Usa ha rilasciato in una sua ultima intervista un apprezzamento certamente degno di nota per tutti i fans del marchio svedese Saab. Secondo Mr. Foose oltre alle classiche Bugatti “oggi il mondo del design automobilistico dovrebbe ritornare alle linee storiche di questo settore e diversi marchi dovrebbero riguardare con meritata attenzione a modelli leggendari come la Ferrari 275 o la prima Saab prodotta, l’iconica UrSaab“. Un elogio certamente condiviso da gran parte degli appassionati della casa di Trollhättan, che da diversi anni sognano una gamma allargata composta anche da una piccola compatta capace di rilanciare al meglio il design filante della prima concept car UrSaab del 1947. Linee retrò? Ovviamente ripensare al marchio Statunitense Delahaye Usa non rilancia l’idea di una vettura futuristica e moderna, ma apprezzamenti del genere da uno dei fautori della pluripremiata e tuttora bellissima Delahaye Bella Figura Bugnotti Coupé presentata al Retro Auto Pebble Beach in California, non hanno prezzo e confermano ancora oggi la bontà di un design senza tempo che forse andrebbe rilanciato in veste moderna. Rilanciamo quindi la domanda che ci chiediamo, secondo Voi Saab dovrebbe puntare nuovamente su un design classico come quello delle prime 92 e 93 prodotte? Ai nostri lettori l’ultima parola…

Nov 20

La causa Spyker/General Motors

Una foto scattata a Mr. Victor Muller da Agosto in completo disaccordo con General Motors (Photo Credit: Ttela.se)

Aggiornamenti…

Con questo articolo cercheremo di riassumere e rispondere per quanto possibile alle richieste sollevate da gran parte dei nostri lettori relative alla vicenda che vede in aula di tribunale Spyker e General Motors. Mr. Victor Muller ex Ceo e Presidente di Saab Automobile Ab aveva accusato apertamente il colosso di Detroit General Motors ritenendolo il vero fautore del fallimento di Saab presentato nel Dicembre del 2011. Secondo il manager olandese la politica economica seguita dal gruppo americano e le rigide scelte imposte hanno decretato la crisi del marchio automobilistico di Trollhättan. General Motors ha subito difeso la propria posizione accusando Mr. Muller di sollevare critiche infondate, ma la vicenda è sbarcata in Tribunale e da diverso tempo sembra entrata “in stallo”. Nei giorni scorsi l’ormai celebre testata scandinava Ttela, seguita a ruota da TheLocal hanno confermato un nuovo “passo in avanti” nella vicenda Spyker/General Motors, secondo Mr. Muller (che ha rilasciato nuove dichiarazioni alla stampa) il brand Saab poteva sopravvivere senza un passaggio di proprietà con la società cinese Zhejiang Youngman. I primi di Agosto il manager ha presentato una domanda di risarcimento di 3 Milioni di Dollari a General Motors, accusandola senza mezzi termini di aver decretato la “morte” di Saab nel corso dell’ultimo anno. Nel mese di Settembre il colosso di Detroit risponde alle accuse bollandole come illazioni e dichiara alla stampa “L’accordo siglato tra Saab ed il produttore asiatico Zhejiang Youngman avrebbe significato un cambio di proprietà a tutti gli effetti. In questo modo il gruppo cinese avrebbe potuto mettere le mani su importanti risorse tecnologiche, un atto in completo contrasto con gli accordi siglati tra Saab e General Motors” (ancora proprietaria di diverse licenze del marchio svedese). Ora Mr. Victor Muller ha rilanciato le accuse nei confronti del gruppo di Detroit ed ha affermato “L’accordo non solo avrebbe dato a Saab risorse finanziarie necessarie per la sua sopravvivenza, ma avrebbe evitato anche di modificare la struttura proprietaria del marchio. La tecnologia di General Motors sarebbe stata completamente protetta”. Nuove dichiarazioni che come rilanciano le testate scandinave confermano un nuovo piccolo passo in avanti nella vicenda, attendiamo l’ultima parola che spetta al Tribunale anche se dubitiamo che questo “affare” avrà risultati positivi sul futuro del marchio.

Nov 19

Si prepara un nuovo logo per Saab

Uno dei loghi storici che hanno caratterizzato la vita aziendale di Saab in un inedito sfondo verde (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Nuovo simbolo…

Si sta preparando il nuovo Logo per il brand Saab e dopo diversi mesi dedicati allo storico Grifone di Saab e Scania eccoci ad un nuovo capitolo. Il Consorzio Elettrico Nevs proprietario e prossimo produttore di vetture Saab a Trollhättan non si è perso d’animo e dopo i continui rifiuti sull’utilizzo del logo da parte del Saab Group e da parte di Scania Ab ha messo al lavoro diversi manager e designer designati da Nevs proprio per rispondere ad una delle richieste più importanti: Ridare un nuovo logo a Saab. Un impresa certamente immane per qualsiasi designer che sembra richieda ancora diverse settimane prima della presentazione ufficiale. Il nuovo logo ufficiale di Nevs presenterà un chiaro richiamo alla storia aeronautica del marchio secondo alcune indiscrezioni trapelate dalla Svezia, ma da Trollhättan nessuno si confida con la stampa e la linea difensiva di Mr. Mattias Bergman sembra non conoscere soste “I mass media saranno avvisati solo quando Nevs avrà concluso i propri lavori” confermandosi cauto sulle scelte della società “Prima si fanno le cose, poi si annunciano” conferma Mr. Bergman che si lascia sfuggire (volutamente) “Entro un mese sarà presentato il nuovo logo e l’identità grafica del marchio che sarà presente su tutte le future automobili Saab”. Attendiamo trepidanti di ammirare il nuovo logo che sostituirà l’ormai più che celebre Grifone proposto dal pittore svedese Mr. Carl-Fredrik Reuterswärd nel 1984.