Tag: Turchia

Apr 23

Nuova intervista a Mr. Ahmed Zamier

Una foto di repertorio scattata a Mr. Ahmed Zamier Presidente di Brightwell Holding (Photo credit: Ttela)

Una nuova inaspettata intervista a Mr. Ahmed Zamier Presidente di Brightwell Holding rivela nuovi dettagli sull’affare sfumato che aveva visto la Holding Turca possibile nuova proprietaria del marchio svedese Saab. Il problema principale erano le decisioni di General Motors di cui non si conoscono ancora le motivazioni.

Feb 28

Brightwell Holding ritira la propria offerta per Saab

Una foto di repertorio del Presidente di Brightwell Holding Mr. Ahmed Zamier (Photo Credit: Ttela)

La società Turca Brightwell Holding si è ritirata dall’affare Saab. Secondo quanto dichiarato dal Presidente Mr. Ahmed Zamier la dura e ferma posizione del cololsso americano General Motors ha impedito a Brightwell Holding di diventare il futuro proprietario di Saab.

Feb 10

L’intervista a Mr. Zamier Ahmed

Una foto scattata nella tarda serata di ieri proprio a Mr. Zamier Ahmed Presidente di Brightwell Holding (Photo Credit: Ttela)

Una nuova intervista al Presidente Turco di Brightwell Holding Mr. Zamier Ahmed che svela il proprio interesse verso la casa automobilistica scandinava e delinea le intenzioni della società Turca che da diversi mesi si è rivelata interessata all’acquisto di Trollhättan.

Feb 08

Brightwell Holding si lega al manager Mr. Victor Muller

Una foto scattata a Mr. Victor Muller prima di un intervista televisiva (Photo Credit: Ttela)

La società turca Brightwell Holding è pronta a sbarcare in Svezia da questa sera. Il suo intero team esecutivo inizierà un meeting privato con gli Amministratori Fallimentari ed alcuni rappresentanti del Governo proprio domani, ma non solo, si potrà avvalere di diversi esperti e dell’ex Presidente Mr. Muller.

Feb 03

Brightwell Holding continua i negoziati con General Motors

Una foto di repertorio del marchio svedese Saab (Photo Credit: SAAB|news)

La società Turca Brightwell Holding conferma nuovamente di essere interessata al marchio svedese Saab, ma chiarisce che prima di presentare la propria offerta di acquisto per la casa di Trollhättan, vuole concludere i negoziati con General Motors, indispensabili per una ripresa della produzione.